Pagina 1 di 1

Sulcorebutia callichroma v.longispina

MessaggioInviato: 08/01/2016, 1:36
da SoulGr0ove
Sulcorebutia callichroma v. longispina HS78a/Fi2, pianta originale di Heinz Swoboda, clone di Willi Fischer. Vaso L10.
Rinvenuta da Heinz Swoboda nell'Ottobre del 1983 su un pendìo roccioso circa al 20°km lungo la pipeline tra Chuqui Chuqui e Presto, dipartimento di Chuquisaca, Bolivia a un'altitudine di 2.800 m. e identificata come S.pulchra, è stata creduta tale per molto tempo, anche se non corrispondente alla descrizione originale di Rebutia pulchra di Cárdenas, il cui materiale originale è andato perduto. Descritta come S. callichroma da De Vries nel 2012.

Sono appassionato di Sulcorebutia (o dovrei dire Weingartia? :x ) e ne ho un pò, questa resta una delle mie preferite per il particolare colore dell'epidermide e delle spine. Questo esemplare poi ha un fittone strepitoso. :mrgreen:

resDSC_1188.jpg
Sulcorebutia callichroma v. longispina HS78a/Fi2

resDSC_1189.jpg
Sulcorebutia callichroma v. longispina HS78a/Fi2

resDSC_1191.jpg
Sulcorebutia callichroma v. longispina HS78a/Fi2

Re: Sulcorebutia callichroma v.longispina

MessaggioInviato: 09/01/2016, 21:12
da millina
le adoro hanno fioriture sgargianti e notevoli ma non riesco a coltivarle dopo un po' mi diventano orribili io penso sia l'eccessiva umidità che c'è da me :(