indigene ma intruse

Spazio dedicato alle succulente italiane ed a quelle aliene che si sono adattate a vivere nel nostro ambiente naturale

indigene ma intruse

Messaggioda bruno » 04/05/2014, 18:53

Mentre alcune indigene stanno al loro posto, fiorendo abbondantemente, a Pisa, sui muretti vicino a casa di mia mamma
umbilicus rupestris1 .jpg
Umbilicus rupestris
umbilicus rupestris2 .jpg
Umbilicus rupestris
(mi scuso per la qualità delle foto fatte con il cellulare)

Altre indigene si comportano da vere intruse, colonizzando i vasi di alcune piante che tengo all'aperto tutto l'anno sul terrazzo in mansarda
grusonii sedum.JPG
Echinocactus grusonii con sedum dasyphyllum?
ferocactus e sedum.JPG
Ferocactus gracilis con sedum
fioresedum.JPG
close up del fiore del sedum
grusonii e geraniacea.JPG
Il vaso del grusonii ospita anche una geraniacea di cui mi piacerebbe sapere il nome

Per chi si ricorda il vaso del Ferocactus ospita anche un Piaranthus identificato da Pasquale come P. geminatus ed un' Orbea (doppiamente intruse?) che in questo periodo sono piuttosto sofferenti ma in autunno mi regalano fioriture spettacolari
http://forum.cactus-co.com/viewtopic.php?f=10&t=31298&p=291119&hilit=ferocactus+piaranthus#p291119
http://forum.cactus-co.com/viewtopic.php?f=10&t=15950&p=157313&hilit=ferocactus+piaranthus#p157313
Ciao :)
Bruno
Avatar utente
bruno
Amministratore
 
Messaggi: 6170
Iscritto il: 22/08/2007, 12:11
Località: roma
Socio: Si
Locazione Invernale: In terrazzo, dove trovo posto
Locazione Estiva: Sul terrazzo
Coltivo dal: 1991

Re: indigene ma intruse

Messaggioda Mariangela » 06/05/2014, 8:31

Ops, questa mi era sfuggita. :oops:
Bruno, io tornerei a raccoglierei i semi di quell'Umbilicus e preparerei una bella ciotola da portare al prossimo Congresso. :wink:
Il Sedum ..invasore. Sembra essere più un hispanicum o un rubens. Quegli 8 petali, mi infastidiscono. Però ho notato che ci sono anche fiori con 6 petali. La linea rossa intera sul petalo farebbe pensare a rubens più che a hispanicum. Insomma, non lo so. :( Bisognerebbe vedere da vicino la parte vegetativa, ma non pare un dasyphyllum.
Bello però quel vaso con grusonii e sedum! :P
Riguardo al geranio, invece, difficile dire cos'è. Abbiamo un sacco di gerani selvatici.

Mariangela
Avatar utente
Mariangela
Segretaria
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 09/07/2009, 14:18
Località: PESSANO C/BORNAGO (MI)
Socio: Si
Coltivo dal: 0

Re: indigene ma intruse

Messaggioda arki » 06/05/2014, 19:59

Umbilicus rupestris ... avevo già ammirato questa pianta in giro per l'Italia ... finalmente so come si chiama :D
Avatar utente
arki
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 15/04/2013, 12:59
Località: Italia - Roma (Tuscolano)
Socio: No
Locazione Invernale: Balcone riparato, esposizione est, se la temperatura scende chiudo con una copertura adatta
Locazione Estiva: Balcone con esposizione est, nei periodi più caldi copro con delle tende
Coltivo dal: 2010

Re: indigene ma intruse

Messaggioda Mariangela » 07/05/2014, 8:30

Non è detto che tutti gli Umbilicus siano rupestris. Nel nostro paese crescono anche altre specie. Difficile però riconoscerle da una foto. Anche la tassonomia del genere è ancora abbastanza confusa.

Mariangela
Avatar utente
Mariangela
Segretaria
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 09/07/2009, 14:18
Località: PESSANO C/BORNAGO (MI)
Socio: Si
Coltivo dal: 0

Re: indigene ma intruse

Messaggioda bruno » 07/05/2014, 10:16

Grazie Mariangela, farò un closeup della parte vegetativa, devo mettere a fuoco qualcosa in particolare?
Ciao :)
Bruno
Avatar utente
bruno
Amministratore
 
Messaggi: 6170
Iscritto il: 22/08/2007, 12:11
Località: roma
Socio: Si
Locazione Invernale: In terrazzo, dove trovo posto
Locazione Estiva: Sul terrazzo
Coltivo dal: 1991

Re: indigene ma intruse

Messaggioda Mariangela » 07/05/2014, 15:09

Basta che inquadri bene i rami sterili. :wink:

Mariangela
Avatar utente
Mariangela
Segretaria
 
Messaggi: 3460
Iscritto il: 09/07/2009, 14:18
Località: PESSANO C/BORNAGO (MI)
Socio: Si
Coltivo dal: 0


Torna a Indigene & Intruse

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite

cron