Neonicotinoidi

Prevenzione, diagnosi e cura delle malattie

Neonicotinoidi

Messaggioda diego10 » 20/01/2009, 21:02

Il Consiglio di Stato ha confermato il divieto di utilizzo per i Neonicotinoidi (Acetamiprid, Imidacloprid, Thiacloprid e Thiamethoxam) perchè ritenuti responsabili della moria delle api verficatasi negli ultimi anni.
Questo è il 1° round. Il 2° si svolgerà davanti al TAR del Lazio.
Leggetevi attentamente questo link:
http://www.mieliditalia.it/neonicotinoidi.htm
Questo è il link della sentenza del Consiglio di Stato
http://www.mieliditalia.it/n_sentenza_cs2.htm
Ciao
Rispettiamo la Natura
Avatar utente
diego10
Moderatore
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: 11/12/2007, 21:56
Località: REALMONTE
Socio: Si
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 1991

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda angelo » 21/01/2009, 8:09

meglio tardi che mai, rispetto ad altri stato europei siamo sempre gli ultimi a prendere decisioni sagge.
Avatar utente
angelo
 
Messaggi: 9741
Iscritto il: 05/06/2006, 19:08
Socio: No
Locazione Invernale: All'aperto
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 2005

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda StefanoMN » 21/01/2009, 14:02

Ciao
mi pare molto OT , riguarda divieto d'uso di tali prodotti come concianti nelle sementi agricole.
Nella speranza che venga fatta chiarezza sulle cause precise, della moria di api.
StefanoMN
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 18/08/2008, 17:03
Località: Mantova
Socio: Si
Locazione Invernale: Serra fredda di policarbonato
Locazione Estiva: all'aperto pieno sole
Coltivo dal: 1985

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda diego10 » 21/01/2009, 15:50

StefanoMN ha scritto:mi pare molto OT ,

Perchè OT. Sono prodotti che qualcuno ha consigliato in questa sezione del forum.
Rispettiamo la Natura
Avatar utente
diego10
Moderatore
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: 11/12/2007, 21:56
Località: REALMONTE
Socio: Si
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 1991

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda TrinITroN » 21/01/2009, 16:12

Grazie per la segnalazione, Diego. Sono articoli completi su questa problematica.
Alessandro
"La felicità è l'euforia di un momento"

I miei video
Le mie foto

Alt. 5 m s.l.m. - Lat. 44° 50' 79" N - Long. 12° 02' 35" E
Avatar utente
TrinITroN
 
Messaggi: 1454
Iscritto il: 28/04/2007, 18:42
Località: Alfonsine (RA)
Socio: No
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 2005

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda Ekinon » 21/01/2009, 16:33

Grazie Diego!!

angelo ha scritto:meglio tardi che mai, rispetto ad altri stato europei siamo sempre gli ultimi a prendere decisioni sagge.


Hai proprio ragione,il ritardo che abbiamo in tutte le cose è una delle tante schifezze del nostro bellissimo paese.
Andrea
Cocciniglia delenda est!!
Avatar utente
Ekinon
 
Messaggi: 1655
Iscritto il: 03/10/2008, 18:46
Località: Collegno ( TO )
Socio: No
Locazione Invernale: Fuori sul terrazzo
Locazione Estiva: All'aperto in giardino, sul terrazzo
Coltivo dal: 2000

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda StefanoMN » 21/01/2009, 17:09

diego10 ha scritto:
StefanoMN ha scritto:mi pare molto OT ,

Perchè OT. Sono prodotti che qualcuno ha consigliato in questa sezione del forum.


Ciao
che sia OT è lapalissiano, tutti i prodotti di sintesi sono tossici...
E questo qualcuno che peccato avrebbe commesso?
StefanoMN
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 18/08/2008, 17:03
Località: Mantova
Socio: Si
Locazione Invernale: Serra fredda di policarbonato
Locazione Estiva: all'aperto pieno sole
Coltivo dal: 1985

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda diego10 » 21/01/2009, 20:04

StefanoMN ha scritto:Nella speranza che venga fatta chiarezza sulle cause precise, della moria di api.


Vi segnalo il link, fresco fresco (o caldo caldo) sull'argomento, di un bel sito relativo all'agricoltura ed ai prodotti siciliani. Ieri sera avevo uno strano presentimento:
guardate la data dell'articolo. :lol:

http://www.terra-multimedialeagricoltur ... inuti.html

Ciao
Rispettiamo la Natura
Avatar utente
diego10
Moderatore
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: 11/12/2007, 21:56
Località: REALMONTE
Socio: Si
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 1991

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda Aretaon » 22/01/2009, 9:06

StefanoMN ha scritto:Nella speranza che venga fatta chiarezza sulle cause precise, della moria di api.
Questo video è molto esplicativo:
http://firenze.repubblica.it/multimedia ... f=rephpsp3
Spero che la messa al bando di queste sostanze (e soprattutto dei semi trattati) diventi realmente effettiva.
Certe multinazionali dovrebbero fallire e chiudere.
Alessandro
Aretaon
 
Messaggi: 340
Iscritto il: 04/01/2007, 11:22
Località: Catania
Socio: No
Locazione Invernale: In casa, all'aperto, in terrazzo, dove trovo posto
Locazione Estiva: All'aperto, sul terrazzo
Coltivo dal: 1996

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda TrinITroN » 22/01/2009, 11:46

La velocità con cui i Neonicotinoidi uccidono l'ape è inquietante; e lo è ancora di più se si pensa che gli insetti possono morire anche se la pianta non era stata irrorata precedentemente dalla sostanza chimica ma ne era stato trattato soltanto il seme. :down:
Alessandro
"La felicità è l'euforia di un momento"

I miei video
Le mie foto

Alt. 5 m s.l.m. - Lat. 44° 50' 79" N - Long. 12° 02' 35" E
Avatar utente
TrinITroN
 
Messaggi: 1454
Iscritto il: 28/04/2007, 18:42
Località: Alfonsine (RA)
Socio: No
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 2005

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda Aretaon » 22/01/2009, 12:09

TrinITroN ha scritto:La velocità con cui i Neonicotinoidi uccidono l'ape è inquietante; e lo è ancora di più se si pensa che gli insetti possono morire anche se la pianta non era stata irrorata precedentemente dalla sostanza chimica ma ne era stato trattato soltanto il seme. :down:
Sì, infatti nel filmato si vede proprio che l'ape muore dopo aver bevuto le goccioline di acqua che vengono prodotte dalle foglie di piantine di mais ottenute da semi trattati...
Alessandro
Aretaon
 
Messaggi: 340
Iscritto il: 04/01/2007, 11:22
Località: Catania
Socio: No
Locazione Invernale: In casa, all'aperto, in terrazzo, dove trovo posto
Locazione Estiva: All'aperto, sul terrazzo
Coltivo dal: 1996

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda Ekinon » 22/01/2009, 12:40

Aretaon ha scritto:Certe multinazionali dovrebbero fallire e chiudere.


perfettamente d'accordo..che schifo queste cose!! :angry: :angry:
Grazie per la tua segnalazione.Ciao
Andrea
Cocciniglia delenda est!!
Avatar utente
Ekinon
 
Messaggi: 1655
Iscritto il: 03/10/2008, 18:46
Località: Collegno ( TO )
Socio: No
Locazione Invernale: Fuori sul terrazzo
Locazione Estiva: All'aperto in giardino, sul terrazzo
Coltivo dal: 2000

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda lilson » 22/01/2009, 14:24

Aretaon ha scritto:Certe multinazionali dovrebbero fallire e chiudere.


Quoto.
Invece, purtroppo, sono loro che dirigono il ns. mondo :angry:
Non discuto mai con uno stupido. Mi trascinerebbe al suo livello e mi batterebbe per l'esperienza.
Avatar utente
lilson
 
Messaggi: 381
Iscritto il: 23/07/2008, 18:08
Località: Agrigento
Socio: Si
Locazione Invernale: Scaffali coperti esposti a Nord
Locazione Estiva: All'aperto in terrazza.
Coltivo dal: 2008

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda StefanoMN » 22/01/2009, 14:57

Ciao
come ben ripetuto nel filmato (cioè dal Prof. Girolami) il problema è legato alla concia delle sementi di mais, barbabietola, girasole, etc...
StefanoMN
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 18/08/2008, 17:03
Località: Mantova
Socio: Si
Locazione Invernale: Serra fredda di policarbonato
Locazione Estiva: all'aperto pieno sole
Coltivo dal: 1985

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda diego10 » 22/01/2009, 15:16

E ancora leggete questo:
http://www.mieliditalia.it/imidacloprida.htm.
Leggete con attenzione gli effetti sulla fauna e sulla flora in modo diretto e in modo indiretto (Tossicità dei metaboliti dell'imidacloprid).
Per la sospensione della vendita per 3 mesi la casa produttrice ha richiesto un risarcimento milionario.
Ragionando: se manifesta questa tossicità solo con la concia dei semi immaginiamo con la somministrazione alle piante ...
Ciao
Rispettiamo la Natura
Avatar utente
diego10
Moderatore
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: 11/12/2007, 21:56
Località: REALMONTE
Socio: Si
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 1991

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda erpol » 22/01/2009, 15:31

diego10 ha scritto:E ancora leggete questo:
http://www.mieliditalia.it/imidacloprida.htm.
Leggete con attenzione gli effetti sulla fauna e sulla flora in modo diretto e in modo indiretto (Tossicità dei metaboliti dell'imidacloprid).
Per la sospensione della vendita per 3 mesi la casa produttrice ha richiesto un risarcimento milionario.
Ragionando: se manifesta questa tossicità solo con la concia dei semi immaginiamo con la somministrazione alle piante ...
Ciao


Ma l'imidacloprid non e' il principio attivo del Confidor?
Quello consigliato contro le cocciniglie, sul NG it.hobby.piante.cactus che frequentavo eoni fa?
Ce lo devo avere ancora, da qualche parte...

Ciao,
Ermanno
Mac G5 con OS X 10.4.11 (pensionato) e iMac 27" con OS X 10.6.5
Avatar utente
erpol
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 14/02/2005, 9:50
Località: Roma
Socio: Si
Locazione Invernale: In terrazzo, sotto/dietro degli appositi ripari
Locazione Estiva: In terrazzo, fuori dagli appositi ripari
Coltivo dal: 1950

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda StefanoMN » 22/01/2009, 19:52

Ciao
a parte che la maggior parte dei test fatti è paritetico a tanti altri prodotti fitosanitari, nessuno infatti potrà mai dire che c'è un prodotto fitoiatrico non tossico, non velenoso.
Infatti leggendo tutto si vede bene anche
"L'attitudine dell'imidacloprid alla migrazione nel suolo è stata dimostrata da diversi studi. In laboratorio, l'imidacloprid filtra attraverso le colonne di suolo in modo più rapido rispetto agli undici altri insetticidi testati, di cui alcuni (il diazinone, il clorpirifos e il diuron) figurano tra i più diffusi agenti inquinanti dell'acqua."
Come tutti i pesticidi inquina e intossica, non è una novità.
StefanoMN
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 18/08/2008, 17:03
Località: Mantova
Socio: Si
Locazione Invernale: Serra fredda di policarbonato
Locazione Estiva: all'aperto pieno sole
Coltivo dal: 1985

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda diego10 » 22/01/2009, 20:31

erpol ha scritto:Ma l'imidacloprid non e' il principio attivo del Confidor?
Quello consigliato contro le cocciniglie, sul NG it.hobby.piante.cactus che frequentavo eoni fa?
Ce lo devo avere ancora, da qualche parte...


Purtroppo sì caro Ermanno. Ma già eoni fa c'erano dei sospetti.

Il Diazinone non dovrebbe essere + commercializzato: http://lexgest.imagelinenetwork.com/mat ... i/6002.pdf

Il Diuron è un erbicida.

Ciao
Rispettiamo la Natura
Avatar utente
diego10
Moderatore
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: 11/12/2007, 21:56
Località: REALMONTE
Socio: Si
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 1991

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda thea » 23/01/2009, 7:33

Ecco la conferma a quanto ho sempre sostenuto, enon solo io su questo forum. I neonicotinoidi altrimenti detti sistemici uccidono le api e molti altri insetti
utili all'ecosistema, 10 - 15 ani fa al tramonto davanti a casa mia vedevo letteralmente nuvole nere di pipistrelli, che come tutti sappiamo si nutrono d'insetti.
Oggi qundo ne vedo uno è già molto. Cosa è successo?
Questi prodotti usati inoltre come erbicidi fanno strage di gatti e vi assicuro i poveretti muoiono in maniera terribile.
Su questo forum viene sovente consigliato il Confidor, sulla scatola della confezione c'è scritto "nuoce alle api", io l'ho acquistato ma mai usato.
Per trovare metodi alternativi per la lotta ai parassiti consultate il sito "Cactus e Dintorni" e andate alla voce pesticidi, io ho trovato soluzioni semplici e
ho riscontrato un buon risultato.
Ciao Thea
thea
 

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda roockie » 23/01/2009, 13:49

Per fortuna anche io l'avevo comprato e mai utilizzato, ho buttato via dei soldi (e di questi tempi mi spiace un po') ma credo proprio che non lo utilizzerò mai.

PS. per lo smaltimento sicuro, dove lo butto? insieme ai medicinali scaduti in farmacia?
Tecla
Avatar utente
roockie
 
Messaggi: 1037
Iscritto il: 22/08/2007, 8:46
Località: Lucca
Socio: No
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 2004

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda thea » 23/01/2009, 16:38

Per lo maltimento sicuro porta il prodotto in discarica dove c'è un reparto apposito.
Ciao Thea
thea
 

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda StefanoMN » 23/01/2009, 18:16

diego10 ha scritto:
erpol ha scritto:Ma l'imidacloprid non e' il principio attivo del Confidor?
Quello consigliato contro le cocciniglie, sul NG it.hobby.piante.cactus che frequentavo eoni fa?
Ce lo devo avere ancora, da qualche parte...


Purtroppo sì caro Ermanno. Ma già eoni fa c'erano dei sospetti.

Il Diazinone non dovrebbe essere + commercializzato: http://lexgest.imagelinenetwork.com/mat ... i/6002.pdf

Il Diuron è un erbicida.

Ciao


Ciao
è una frase copiata e incollata dal sito che hai menzionato, si tratta di prodotti ancora in uso negli USA, visto che è tradotto completamente da un sito americano, ma resta chiaro che il chlorpyriphos-methyl ( come alias reldan22) in italia si usa ancora, ma quelli come si legge sono solo esempi di alcuni prodotti più inquinanti, nelle analisi dei terreni e acque compaiono tanti altri di uso comune.
Sono tutti inquinanti tanto quanto le nostre medicine, che poi in discarica creano percolati e tutto quello che ne consegue.
Poi se uno vuole o no usare prodotti fitoiatrici su cactus e succulente, avrà a livello ambientale lo stesso impatto, che sia confidor, reldan o altro... o si usano o non si usano, non esistono vie di mezzo, neppure il verde rame è biologico sono solo etichette, perchè non ci sono ancora strade veramente alternative.
StefanoMN
 
Messaggi: 147
Iscritto il: 18/08/2008, 17:03
Località: Mantova
Socio: Si
Locazione Invernale: Serra fredda di policarbonato
Locazione Estiva: all'aperto pieno sole
Coltivo dal: 1985

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda diego10 » 24/01/2009, 15:59

StefanoMN ha scritto: "L'attitudine dell'imidacloprid alla migrazione nel suolo è stata dimostrata da diversi studi. In laboratorio, l'imidacloprid filtra attraverso le colonne di suolo in modo più rapido rispetto agli undici altri insetticidi testati, di cui alcuni (il diazinone, il clorpirifos e il diuron) figurano tra i più diffusi agenti inquinanti dell'acqua."
Come tutti i pesticidi inquina e intossica, non è una novità.


Ribadisco il Diazinone non dovrebbe essere + in commercio e quindi è inutile parlarne.
Il Diuron è un erbicida non un insetticida.
Per quanto riguarda la tossicità dei pesticidi quoto.

L'allarme per le api lo avevo seganlato in un precedente topic aperto da Gio in questa sezione e relativo allo Spinosad:
viewtopic.php?f=7&t=14883&p=147255&hilit=spinosad#p147255
Ciao
Rispettiamo la Natura
Avatar utente
diego10
Moderatore
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: 11/12/2007, 21:56
Località: REALMONTE
Socio: Si
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 1991

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda diego10 » 26/05/2009, 21:14

Aggiorno il Topic:
Stamattina presto, erano circa le 7,40, mentre mi preparavo per andare al lavoro ho visto a Uno Mattina un servizio sulle api. Recenti studi hanno accertato che negli ultimi mesi le popolazioni padane degli utili imenotteri sono aumentate. :)
E' un caso che questo incremento demografico sia avvenuto dopo che sono stati banditi temporaneamente in Italia i concianti a base di Neonicotinoidi?
Chissà :? :roll:
Ciao a tutti
Rispettiamo la Natura
Avatar utente
diego10
Moderatore
 
Messaggi: 2609
Iscritto il: 11/12/2007, 21:56
Località: REALMONTE
Socio: Si
Locazione Invernale: In serra fredda
Locazione Estiva: All'aperto
Coltivo dal: 1991

Re: Neonicotinoidi

Messaggioda roxeteer » 27/05/2009, 8:15

Ottimo topic, dopo averlo letto la voglia di usare prodotti chimici è stata debellata :) I migliori insetticidi sono i predatori di insetti (ad esempio ho usato una decina di coccinelle per debellare un attacco di afidi verdi :D)
Avatar utente
roxeteer
 
Messaggi: 177
Iscritto il: 25/04/2009, 14:09
Località: Torino
Socio: No
Coltivo dal: 2007

Prossimo

Torna a Malattie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron